Addio Ticket sanitario!

Addio ticket sanitario: le 203 prestazioni mediche che pagheremo con l’entrata in vigore della stretta sulle prescrizioni di visite, prestazioni mediche ed esami.

Adesso siamo più ricchi e visto che in Italia tutto è un optional,anche la salute e i vari spot pubblicitari sulla prevenzione possono essere eliminati!

Così,con l’entrata in in vigore del cosiddetto ” Decreto Appropriatezza ” che normativamente prevede il taglio del ticket per 203 prestazioni sanitarie ci obbliga al pagamento del ticket se abbiamo meno di 40 anni o superiamo i 14 anni,mentre per altri tipi di esami tipo:colesterolo,trigliceridi,epatite ecc.. pagheremo altrimenti tutti a contagiarci o morire e la colpa non sarà del vostro medico di fiducia!

soffoco

Per le prestazioni comprese tra le 203 della lista, in pratica, si può fruire del ticket soltanto dietro apposita prescrizione medica specialistica,naturalmente prima bisogna pagare la visita….in caso contrario il cittadino è chiamato a pagare di tasca l’intero costo.

La norma prevede un taglio allo stipendio dei medici che non applicano la direttiva che si inspira al principio di

razionalizzazione e  frenata del fenomeno della cosiddetta medicina difensiva

Vediamo le 203 prestazioni ” fuori ticket “:

  1. odontoiatria;
  2. genetica;
  3. radiologia diagnostica;
  4. esami di laboratorio;
  5. dermatologia allergologica;
  6. medicina nucleare.

Nell’ambito della radiologia, il Decreto Appropriatezza esclude dalla tutela:

– densitometria ossea;

– diverse tipologie di risonanza magnetica nucleare;

– diverse tipologie di tomografia computerizzata.

Queste tipologie di esami possono essere prescritte, per la gran parte delle ipotesi, solo se presenti patologia oncologica oppure sospetto oncologico…così dice la normativa?!?

 

SCARICA QUI LA LISTA COMPLETA

 

Rispondi