Destra Sociale:No ad un Garozzo bis ad Avola!

 Pietro Roccaro (Destra Sociale Avola): “Quello del Centro Giovanile più che un incontro aperto per i cittadini  ed alle loro idee è stato una prova di campagna elettorale del Pd avolese e del suo segretario per le amministrative del prossimo anno”.

Se il “Cambiamento” lo devono fare Garozzo, Marziano, Amoddio e tutti gli apparati del Pd siracusano che erano presenti al Centro Giovanile, in quello che è stato un vero e proprio incontro di partito per “lanciare” la candidatura a sindaco di Corrado Santuccio (già candidato in pectore da quattro anni) allora è un “non Cambiamento”. Se per Santuccio il modello di sindaco è proprio Garozzo che è il sindaco delle tasse comunali aumentate al massimo (dietro di lui segue il nostro primo cittadino), secondo i dati sarebbero le più alte d’Italia, con i suoi ” semafori semi intelligenti ” che hanno paralizzato il traffico veicolare in punti cruciali della città tanto per ricordarne alcuni, allora siamo veramente messi bene tra un anno. Non per fare la solita polemica politica, ma non è ammissibile più che i soliti deputati ci vengano a prendere in giro con chiacchiere elettorali ma soprattutto, non lo si può accettare da gente che è espressione di un partito, il Pd, che governa oramai da cinque anni il paese (governi Monti, Letta e Renzi), che ha votato tutti i peggiori provvedimenti dall’Imu alla Tasi, passando per la legge Fornero e che vorrebbe farci credere che si trovava altrove quando tutti questi provvedimenti “lacrime e sangue” venivano accolti ed approvati in aula a maggioranza.

Insomma, il bilancio di questo Pd a livello nazionale, regionale e locale è all’unanimità Negativo. Vogliamo vedere i disastri del governo Crocetta a Palermo? Ma hanno forse dimenticato quando l’attuale assessore alla formazione Marziano tuonava contro il governo del quale ora è componente? Noi attenti osservatori non lo abbiamo dimenticato affatto. Non voglio dilungarmi su questa disamina dei flop pidini ma vorrei una volta per tutte che l’ormai candidato a sindaco del Pd Corrado Santuccio ci illustrasse quali progetti ha da proporre alla città: abbasserebbe le tasse comunali? Se sì potrebbe dirci come? Gestione del depuratore, a chi affiderebbe l’incarico al personale interno o esterno? Povertà, come affrontarebbe lui ed il suo partito l’emergenza di un dramma sociale che affligge molte famiglie avolesi? Santuccio sindaco ad esempio, rinuncerebbe ai festeggiamenti costosi del carnevale pur di venire in aiuto ai poveri e ai disoccupati del paese? A proposito di lavoro: da renziano (a dire il vero più garozziano e fotiano o ex Dell’Albiano) quale si definisce, quali sono le sue Jobs act per rilanciare lavoro e sviluppo ad Avola?

 

Queste sono le proposte che vorrei ascoltare dal sig.Santuccio e da chi gli sta accanto ed in questi quattro anni non ha avanzato e non gli ho sentito mai fare neanche una sola di queste proposte elencate da me.

Attendiamo con trepidazione che il candidato Santuccio ci risponda al più presto, tanto per le amministrative se ne parlerà a Maggio del 2017.

Rispondi